Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
UN TURISTA NON PER CASO
Rendere la persona disabile “un turista non per caso”. Questo è lo spirito della guida “Viaggiare Informati nei Castelli Romani”, realizzata dal CO.IN. Onlus nell’ambito del progetto regionale Presidio del Lazio - Centro Servizi Regionale per l’autonomia e le diverse abilità, promosso e finanziato dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio, con il Patrocinio dell’Ente Parco dei Castelli Romani e con la collaborazione delle Associazioni Nazionali di rappresentanza delle persone disabili ANGLAT, FAND Lazio ed UICI Sez. Provinciale di Frosinone.

Frutto dell’esperienza decennale del Presidio del Lazio in materia di turismo accessibile, prerogativa di un corretto approccio inclusivo volto ad un “fare turismo” che tenga conto delle necessità di tutti e in particolare delle persone con disabilità, “Viaggiare Informati nei Castelli Romani” offre, accanto alla descrizione delle strutture e dei servizi, un’informazione attendibile e verificata in loco relativamente alle caratteristiche di fruibilità degli spazi e all’eventuale presenza di barriere architettoniche. Una guida “del turismo per tutti” fruibile da tutti, realizzata anche in formato mp3 per i non vedenti secondo lo stile degli audio-libri.

La pubblicazione, propone percorsi naturalistici fruibili e musei accessibili nel territorio del Parco, insieme alla descrizione di strutture ricettive, ristorative, per lo svago e il tempo libero, selezionate sulla base di selettivi criteri, primo fra tutti la possibile fruizione da parte di persone con disabilità, affinché le opportunità di esplorare e conoscere un luogo siano garantite ad ogni individuo a prescindere dalla propria condizione.

Sono state inoltre privilegiate quelle attività, fra cui alcuni agriturismi, che attraverso l’agricoltura sociale, promuovono l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità, diffondono conoscenze legate al mondo agreste con la realizzazione di fattorie didattiche e laboratori dove gli antichi saperi vengono trasferiti alle giovani generazioni.

È questo un ulteriore e importante tassello posto dal Presidio del Lazio e dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia per la realizzazione di un welfare inclusivo nel quale il presupposto è la piena partecipazione dei cittadini con disabilità, per i quali il vivere in piena autonomia i luoghi, la natura e le tradizioni tipiche della nostra Regione, è subordinato a una corretta e attendibile informazione sulle opportunità offerte dal territorio in materia di turismo per tutti.

La pubblicazione sarà disponibile e scaricabile gratuitamente dai siti www.presidiolazio.it e www.socialelazio.it nei formati word, pdf e mp3, quest’ultimo in particolare dedicato alle persone non vedenti.

Il Presidente

Claudio Cola


Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci