Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
ASSEMBLEA QUADRI DIRIGENTI DEL 19 GIUGNO


Si informa che si svolgerà a Roma, il prossimo 19 Giugno dalle ore 10.00 alle ore 13.30, presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio in Via della Pisana 1301, l’Assemblea dei Quadri Dirigenti del Lazio dell’UIC, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (ONLUS). L’UIC è una Associazione di categoria riconosciuta a livello regionale da ben due leggi, la L.R. 58/90 e la L.R. 17/2003, come Ente preposto, insieme alle altre 4 associazioni di categoria ANMIC, ANMIL, ENS e UNMS, alla tutela e alla rappresentanza dei disabili nel Lazio. Un universo concreto, quello delle 5 associazioni di categoria, federate nella FAND (Federazione delle Associazioni Nazionali dei Disabili), che vantacomplessivamente oltre 65.000 iscritti e oltre 72 sedi operative su tutto il territorio regionale. I Dirigenti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti delle Sedi Provinciali e delle Sedi Intercomunali del Lazio, sentono la profonda esigenza di affrontare con la Regione Lazio un costruttivo dialogo istituzionale volto a chiarire le preoccupazioni della categoria per temi essenziali, come i tagli apportati ai servizi ai pluridisabili, dovuti al dimezzamento del finanziamento della L. 284/97, per il definanziamento della L.R. 58/90, che da l’opportunità alle suddette 5 associazioni storiche di erogare servizi essenziali alla persona, per l’istruzione degli alunni con minorazioni visiva a fronte delle nuove competenze che verranno assegnate alle province, e per il modello della Flexicurity nella Regione Lazio come modello di pari opportunità anche per i non vedenti e i disabili in generale. L’UIC chiede al proprio Assessore di riferimento, Aldo Forte, e all’intero mondo politico di questa Amministrazione Regionale, come utilizzare al meglio, in tempi di crisi, le risorse finanziarie presenti in bilancio, senza dimenticare l’erogazione di servizi essenziali alla persona, nel caso specifico ai ciechi e agli ipovedenti del Lazio. Da qui il titolo di apertura della Presidente del Lazio UIC, Annita Ventura, che rappresenta il leitmotiv dell’incontro: “Associazionismo e Regione Lazio: sinergie e criticità”.


Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci