Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
LA SCUOLA CHE AVVICINA I GIOVANI E LA POLITICA

Giovani e politica: il cambiamento passa per la scuola. La politica incontra la scuola. Sabato 1 febbraio 2014 si è compiuto un altro passo per avvicinare i giovani alle istituzioni. I principali rappresentanti della politica locale hanno partecipato a un incontro nell’ambito delle celebrazioni del Bicentenario del “Tulliano”. La manifestazione ha toccato temi di lampante attualità, spaziando dal dibattito sulle riforme istituzionali all’ analisi del distacco dei giovani dal mondo della politica. La giornata, presieduta dalla prof.ssa Assunta Coratti e cominciata con i saluti del sindaco di Arpino, renato Rea, si è aperta con la visione di un filmato. La proiezione, realizzata con grande professionalità degli alunni del IV A del Liceo Classico “Tulliano”, Davide Palleschi e Daniele Fejzulla, ha ripercorso le principali tappe che hanno cambiato il modo di fare politica, mostrando le immagini di quanti, con il loro impegno e la loro dedizione, hanno mutato il corso della storia. Si è chiusa con le immagini dei vari “palazzi del potere”. Agli intervenuti, i dirigenti scolastici Filippo Materiale e Dino Giovannone, il Consigliere Comunale Paola Ottaviani, il Commissario della Provincia Giuseppe Patrizi, i Consiglieri regionali Mario Abruzzese, Daniela Bianchi, Mauro Buschini e Marino Fardelli, il deputato Luca Frusone, la senatrice Maria Spilabotte e l’Eurodeputato Alfredo Pallone, sono state poste due domande ciascuno assegnando loro un tempo massimo per rispondere su modello Parlamento Europeo. L’iniziativa ha riscosso un grande successo ed ha visto la partecipazione di molti cittadini e di personalità istituzionali. Di particolare rilievo la partecipazione di molti rappresentanti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Frosinone, il cui Presidente, Claudio Cola, è intervenuto per sensibilizzare le Istituzioni sul diritto allo studio. L’incontro lascia ben sperare che si possa giungere a un rapporto diverso tra giovani e istituzioni. Ha dimostrato inoltre, che la politica quella fatta di idee, di confronto e di valori, non è morta e che le richieste di cambiamento provenienti da più parti, possono dare i loro frutti solo se portate avanti con impegno e determinazione.
Stefano Taroni – IV A Liceo Classico “Tulliano” (Moderatore della giornata “Politica, tra disinteresse e curiosità”)


Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci