Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
POLO NAZIONALE PREVENZIONE CECITÀ
Il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti è un progetto dell’ Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – della IAPB Italia ONLUS- divenuto realtà grazie alla legge n.291/03 – che nasce dalle seguenti necessità:
- Incrementare nel campo oftalmologico la prevenzione (primaria e secondaria) nello spirito dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità;
- Far fronte al fenomeno dell’ipovisione, in forte crescita nei Paesi occidentali a causa dell’allungamento della vita media e della modesta attività di ricerca nel campo della riabilitazione visiva effettuata in Italia.
Il Polo Nazionale Ipovisione ha, pertanto, come attività principale la ricerca scientifica, sia a livello di prevenzione della cecità che di riabilitazione visiva degli ipovedenti, al fine di scongiurare le malattie visive e la loro evoluzione. Dunque, mira a garantire alle persone che vivono la condizione di ipovisione un’adeguata autonomia personale e una qualità della vita corrispondente alle proprie aspettative.
Più nello specifico si occupa di:
a) Sperimentazione di nuovi modelli riabilitativi e di avanzati ausili ottici ed elettronici per gli ipovedenti;
b) Trattamenti riabilitativi per pazienti ipovedenti;
c) Ricerca nel campo dell’ipovisione, della medicina preventiva e dell’epidemiologia;
d) Realizzazione di una rete tra i centri di ipovisione, ai fini della sperimentazione di progetti di ricerca innovativi;
e) Realizzazione di software per valutare la funzionalità visiva e individuare il progetto riabilitativo più idoneo;
f) Formazione e aggiornamento degli operatori con convegni e seminari,
g) Consulenza scientifica agli enti pubblici competenti in materia sanitaria.
Tutte queste attività vengono portate avanti collaborando sia con i centri di riabilitazione visiva italiani che internazionali, avendo sempre in mente come obiettivo il miglioramento della salute e la vita delle persone.
In Italia la prevenzione della cecità e la riabilitazione visiva degli ipovedenti hanno assunto pregnanza giuridica e sociale con la legge 28 Agosto 1997 n.284 che, destinando specifiche risorse alla creazione di appositi centri, ha accolto le istanze sociali della IAPB Italiana onlus e dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti .
Inoltre, con la medesima legge(all’art. 2 comma 3) il Parlamento ha riconosciuto le attività istituzionali della Sezione Italiana dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità , costituita nel nostro Paese nel 1977.
In virtù della propria azione la IAPB Italia onlus ha rapporti di collaborazione con diverse università e si avvale del supporto di un Comitato Scientifico Nazionale Composto da autorevoli oftalmologi. L’esperienza capitalizzata in questi anni ha permesso di studiare a fondo la prevenzione delle patologie oculari e la riabilitazione visiva; pertanto, il Polo Nazionale Ipovisione si propone oggi come un centro all’avanguardia in Italia.
• Il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli ipovedenti è stato inaugurato l’11 ottobre 2007 ed è una struttura accogliente ed avanzata.
• È stato ideato ed è gestito dall’0Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità – IAPB Italia onlus.
• Ha sede a Roma presso il Policlinico Agostino Gemelli , con cui la IAPB Italia onlus porta avanti un proficua collaborazione.
• La struttura occupa una superficie complessiva di oltre 430 metri quadrati , è suddivisa in locali nuovi destinati alle attività ambulatoriali di prevenzione , di diagnosi e riabilitazione visiva nonché in spazi destinati alle attività di ricerca, al coordinamento e alla gestione.
• L’intera struttura è stata opportunamente studiata e attrezzata in ogni particolare per il paziente affetto da gravi disturbi visivi: è stata progettata e realizzata da un’équipe di esperti, al fine di rendere funzionale e confortevole ogni ambiente.

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci