Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
TRASMISSIONE ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO NAZIONALE.


Gentili lettori,
riportiamo di seguito l’ordine del giorno del Consiglio Nazionale.
Il Consiglio Nazionale dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, riunito a Roma il 17 aprile scorso, in relazione al ricorso proposto dal Governo presso il Consiglio di Stato avverso la sentenza del TAR del Lazio che ha dichiarato illegittimi alcuni aspetti relativi al calcolo delle indennità di accompagnamento quali elementi reddituali dell'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), ritiene oggi indispensabile pervenire alla cancellazione totale e tempestiva della norma che si è rivelata in questi anni tanto iniqua quanto inefficace, penalizzando le persone in condizione di disabilità, con particolare accanimento nei confronti di quei cittadini colpiti da disabilità aggiuntive o plurime.

Il Consiglio dell'Unione rivolge pertanto accorato appello al Governo perché venga abolita quella norma economicamente così penalizzante per cittadini già colpiti da gravi e gravissime condizioni di svantaggio personale e sociale, proponendo di sostituire l'annunciato ricorso al Consiglio di Stato con un più positivo ricorso a una modesta quota del "tesoretto" emerso di recente, in sede di definizione del Documento di Economia e Finanza, per cancellare una misura finanziariamente inutile, legalmente illegittima, moralmente vergognosa.

A tutti i soggetti rappresentativi del mondo della disabilità, - e in particolare alle federazioni nazionali FAND e FISH, - il Consiglio Nazionale dell'Unione raccomanda un'azione comune immediata e convinta, perché venga abolita quanto prima la norma assurda che include pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento nel calcolo ai fini ISEE.
Cordiali saluti.
Mario Barbuto
Presidente Nazionale

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci