Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
RELAZIONE PROGRAMMATICA 2016
Pubblichiamo di seguito la relazione programmatica per il prossimo anno approvata dall’Assemblea dei soci il 26 Aprile 2015.

Il Consiglio Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus - Sezione Provinciale di Frosinone - riunitosi in data 20 Febbraio 2015, ha redatto e approvato la presente relazione programmatica per il 2016 che oggi viene sottoposta al dibattito assembleare e alla Vostra approvazione.
Il Consiglio Provinciale uscente ha provveduto ad approvare il bilancio preventivo per il prossimo anno indicando sia nelle entrate che nelle uscite esclusivamente le somme certe e quindi non ha previsto, conseguentemente, numerose attività che comunque potranno essere programmate e realizzate dal nuovo Consiglio Direttivo che in data odierna verrà eletto. Durante l’arco di quest’anno la nostra Organizzazione traccerà le linee programmatiche e gli obiettivi futuri, in occasione del XXIII Congresso Nazionale del sodalizio. La nostra Associazione dovrà come prima cosa mantenere una sua costante presenza sul territorio, sia attraverso il potenziamento delle tre sedi di rappresentanza sia con l’apertura di nuovi punti di accesso dedicati ai minorati della vista. Obiettivo primario rimane nel territorio la difesa dei diritti delle persone con disabilità visiva, quale quello inalienabile del diritto allo studio, messo seriamente in discussione dalla crisi economica ma anche da uno stato di confusione legislativo mai occorso durante i 70 anni della nostra Repubblica. Il consiglio provinciale entrante dovrà armonizzare le proprie iniziative con tutto il sodalizio per la difesa dei diritti acquisiti e per l’ottenimento dall’Ente Regione Lazio e dallo Stato di nuove forme di protezione sociale. Per quanto concerne il Centro Regionale sant’Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi di Roma e la sede territoriale dello stesso in Frosinone, si dovrà vigilare affinché le linee programmatiche dell’Ente vengano realizzate e che non si verifichino più i problemi di interruzione dei servizi domiciliari e diurni istituiti dalla legge 284/97 e ripristinare permanentemente l’assistenza didattica domiciliare, così come previsto nella legge regionale 29/92, norma che detta i principi del diritto allo studio. Un altro punto essenziale per l’integrazione scolastica è garantire l’assistenza specialistica nelle scuole di ogni ordine e grado nonché il diritto a fruire dei libri scolastici in formato accessibile per i disabili visivi. Altro obiettivo che viene inserito nel programma è il proseguimento delle attività ludico-ricreative nonché il sostegno alle nostre due Associazioni che svolgono compiti e funzioni diverse, ma che sono comunque importanti nel quadro generale dell’Unione. Parliamo dell’ U.N.I.Vo.C. con la promozione del volontariato e dell’Associazione sportiva dilettantistica Ciociaria non vedenti che promuove attività agonistiche e amatoriali. Il Servizio Civile e i progetti inseriti nel programma Garanzia Giovani sono altro punto essenziale di cui tener conto nel programma futuro della nostra Organizzazione. La ricerca di nuove risorse economiche attraverso campagne di autofinanziamento rimane obiettivo centrale per sviluppare e sostenere tutti quei servizi che annualmente la nostra Unione svolge egregiamente. Sarà necessario inoltre costituire un gruppo di lavoro permanente che sia in grado di elaborare progetti destinati a rispondere ai bandi che sempre più le Amministrazione Pubbliche, quali ad esempio la Regione Lazio, emanano per destinare alle Onlus risorse economiche pubbliche.
Nell’augurare al nuovo gruppo dirigente e a voi tutti buon lavoro vi ringraziamo per l’attenzione.

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci