Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
INAUGURAZIONE NUOVA SALA BLU
Comunicato del 22/03/2017
Riportiamo con piacere una breve relazione inerente l’inaugurazione della nuova Sala blu di Roma. In data 16/03/2017 si è svolta, presso la Stazione di Roma Termini, l’inaugurazione della nuova Sala Blu. L’evento, organizzato dalla Società Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, ha visto partecipi e presenti associazioni per la disabilità, tra le quali l’unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti rappresentata dal Consigliere Nazionale Prof.ssa Annita Ventura.
L’Ingegnere Dott. Vito Episcopo, Responsabile del Coordinamento e Assistenza viaggiatori con Esigenze Speciali, dopo aver effettuato il taglio del nastro, inaugura l’evento con un caloroso saluto di benvenuto e ritiene l’iniziativa un atto dovuto da parte del Gruppo per le persone che necessitano di servizi utili alla ridotta mobilità; sottolinea la premura che le Ferrovie dello Stato hanno nel mettere al centro i propri clienti ed infine illustra gli indici di soddisfazione che ammontano al 98% con l’auspicio di raggiungere la soddisfazione per il restante 2%. Parla della Sala Blu come più bella ed innovativa della precedente e rileva dei numeri di assistenze in crescita dal 2011 ad oggi che, a livello nazionale, passano da 150.000 assistenze nel 2011 alle 300.000 nel 2016, delle quali soltanto a termini sono state 39.000. Fornendo alcune informazioni riguardo il serviziomanifesta la volontà di essere competitivi rispetto l’Europa riducendo i preavvisi da 48 ore a 24 con l’obiettivo diun’ulteriore riduzione a 12 ore. La sala ha un orario di apertura al pubblico che va dalle 6,45 alle 21,30 e, rispetto la sala precedente, mostra alcune novità:
• presenza di 2 nuovi monitor con informazioni in tempo reale;
• manutentore dei carrelli;
•  48 nuovi cartelli, disposti in tutta la stazione, che indicano come si arriva alla Sala Blu e la relativa piastra dove sono indicati i punti di ritrovo;
• mappa dell’intera stazione (scaricabile dal sito internet)
I punti di ritrovo dalle entrate per la stazione sono ubicati: in Via Marsala (nel piazzale dell’arrivo taxi), nella Galleria Mazzonianacui si accede da Via Giolitti.
Dal 1 aprile saranno inoltre attivi 2 nuovi ascensori che collegheranno il piano -1 al piano 2 così disposti: Via Giolitti 1 ascensore; Via Marsala 1 ascensore; Binario 6 e 7 2 ascensori panoramici.
In programma nel 2018 di attivare questo progetto anche nelle stazioni periferiche.
Prende a questo punto la parola il Dott. Marco Mancini, Redattore e Costumer Experience Le Frecce e Regionali, esplicando il rapporto costante tra il gruppo FS e Trenitalia che intervengono per dare risposte alle esigenze della mobilità allargata e invita a continuare la collaborazione.
Dopo gli interventi istituzionali il Presidente nazionale dell’Ente Nazionale Sordi, Dott. Petrucci, prende la parola ringraziando per l’iniziativa e aspetta con pazienza il riconoscimento della Lingua dei Segni.
Interviene l’Avvocato Dott. Giulio Nardone, Presidente Nazionale dell’Associazione Disabili Visivi, ritenendosi soddisfatto dei progressi di FS che sta facendo, sia a terra che sul materiale rotabile. Dichiara inoltre di aver trovato la gradevole sorpresa relativa alla posatura dei nuovi percorsi tattilo-vocali.
La parola viene presa successivamente dalla Prof.ssa Annita Ventura, Consigliere Nazionale Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti, la quale ringrazia della disponibilità che Trenitalia e FS hanno dimostrato nel confronto continuo nei tavoli tecnici dove manifesta la volontà della soluzione delle problematica relative ai passeggeri con ridotta mobilità. Sottolinea alcune criticità ancora in essere sulle si sta lavorando e porta come esempio la necessità di postazioni riservate ai viaggiatori ciechi con cane guida.
Il Presidente Nazionale della ANGLAT e componente della FAND, Dott. Roberto Romeo, ringrazia il Gruppo di FS poiché ha dato loro la possibilità di rendersi soggetti e viaggiatori partecipi, ritiene che tutto sia fattibile e “perfettibile” e anche lui rimarca il fatto che si ha un dialogo costante e proficua collaborazione. Sente la necessità di darsi delle scadenze per arrivare a degli obiettivi concreti e percepisce una maggiore formazione del personale di FS per l’ausilio di persone con disabilità. Infine dichiara che i regolamenti non danno privilegi ma titolarità di un diritto e la presenza odierna ha lo scopo di riconfermare l’andare mirati e fornire dettagli che faranno la differenza.
A conclusione dell’evento il Dott. Episcopo porge i suoi più graditi saluti, invita nuovamente alla collaborazione di tutti e soprattutto ringrazia a chi lavora attivamente nel servizio.
Di seguito i contatti per accedere al servizio: 02.323232 raggiungibile da rete mobile e da rete fissa.
E-mail: salablu.roma@rfi.it (per la Sala Blu di Roma)
E’ sempre attivo il numero verde raggiungibile da sola rete fissa 800906060.
Maggiori informazioni sono reperibili al sito:
http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Assistenza-alle-persone-con-disabilit%C3%A0-o-mobilit%C3%A0-ridotta

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci