Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
INDAGINE STATISTICA SULLA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI CON DISABILITÀ SUL POSTO DI LAVORO.
COMUNICATO N.25
Riportiamo per i nostri lettori un comunicato di sicuro interesse per i lavoratori non vedenti.

Indagine statistica sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori con disabilità sul posto di lavoro.

Segnaliamo un’iniziativa meritevole di attenzione, promossa dal dottor Massimiliano dell’Aquila, medico chirurgo dell'Università La Sapienza, Policlinico Umberto I, specializzando in Medicina legale.
Il dottor dell’Aquila, nell’ambito della stesura della propria tesi di specializzazione, svolgerà una indagine analitica su dati, informazioni e pareri relativi al contesto, agli esiti e ai processi che interessano le persone con disabilità, assunte tramite il collocamento obbligatorio e mirato, ai sensi della legge 68/1999 e delle altre leggi di settore.
Gli esiti dell'indagine saranno riportati in un rapporto sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori con disabilità sul posto di lavoro che dovrebbe essere successivamente pubblicato, nel quale si tenterà di individuare gli obiettivi e il piano di miglioramento preventivo e proattivo da realizzare in ambito datoriale pubblico e privato.
L’obiettivo dell’indagine si focalizza, infatti, intorno al concetto di “benessere lavorativo”, inteso come capacità del datore di lavoro non solo di essere ottemperante agli obblighi di legge, ma anche di crescere e svilupparsi, promuovendo e mantenendo un adeguato grado di benessere psicofisico di tutto l’ambiente di lavoro, alimentando costruttivamente la corretta convivenza sociale di chi vi opera, soprattutto delle persone con disabilità.
Finalità conformi a prevenire e a risolvere le situazioni di conflittualità ed i casi di disagio, sia derivanti da disfunzioni organizzative, sia da molestie, vessazioni o discriminazioni.
Considerati gli obiettivi prefissati, sarebbe quindi opportuna anche la partecipazione all’indagine da parte dei datori di lavoro, oltre che di tutti i lavoratori interessati.

Il questionario di rilevazione di soddisfazione è articolato su due distinti format, diversi per categoria: uno rivolto al lavoratore con disabilità e uno rivolto al datore di lavoro.
Per accedere a quello di proprio interesse, seguire uno dei sotto indicati percorsi:

Avvio questionario per il lavoratore con disabilità

Avvio questionario per il datore di lavoro

E' possibile accedere ai questionari anche dalla pagina principale del nostro sito www.uiciechi.it
I questionari sono risultati accessibili in base alla verifica da parte del nostro Gruppo di lavoro OSI, Osservatorio Siti Internet.
La compilazione del questionario richiede solo pochi minuti e va effettuata entro il prossimo 31 maggio.
I dati del questionario sono raccolti in forma anonima; le informazioni fornite, saranno utilizzate nel massimo rispetto della privacy e verranno analizzate in forma aggregata, per fini di ricerca scientifica, quindi come statistiche. Non sarà possibile in alcun modo, pertanto, ricondurre le informazioni raccolte alla persona che ha compilato il questionario.
Titolare autonomo del trattamento dei dati è l’Università La Sapienza di Roma.
Grazie per l'attenzione.

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci