Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
SALTA IL TRASPORTO TAXI PER I DISABILI
Salta il trasporto taxi per i disabili
«Servizio a regime tra 15 giorni»

LA SCADENZA Era stato il Comune lo scorso 27 settembre ad avvertire le cooperative taxi che la convenzione per il servizio del trasporto disabili sarebbe scaduta il 30 settembre.
E però gli unici a non saperlo erano i fruitori di questo servizio. I gestori sono cambiati e nel passaggio di consegne qualcosa è andato storto perché ieri ci sono stati diversi utenti disabili rimasti a piedi e altri avvertiti che sarebbero stati disponibili solo dei pulmini collettivi. Inaccettabile per i consiglieri di opposizione.
«È la privazione di un diritto che dovrebbe essere garantito», hanno scritto. Dal Campidoglio ammettono i disservizi e promettono di tornare alla normalità entro quindici giorni. Fanno sapere infatti che «i nuovi vettori stanno procedendo celermente per soddisfare tutti gli utenti e si prevede di andare a pieno regime entro due settimane». «Tanto per essere chiari le cooperative 3570 e 6645 non hanno aderito a questo avviso pubblico e non intendono far parte dei vettori che offrono questo servizio. Attualmente a fornire questo servizio è una Ati, associazione temporanea di imprese, che ha aderito all'avviso pubblico.
Entro quindici giorni questo servizio già disponibile andrà a pieno regime», dichiara il delegato all'accessibilità universale di Roma Capitale, Andrea Venuto. LA COOPERATIVA La cooperativa del 3570, tra quelle che prima garantiva il servizio h24, non ha firmato la convenzione perché denuncia una modalità di gestione attraverso l'applicazione e la piattaforma di Roma Capitale che non darebbe garanzie al tassista ma nemmeno all'utente.
«Se il tassista che aderisce un giorno non è reperibile non possiamo saperlo se è tutto tramite app», dice Franco Mastrodonato.

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci