Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
SMS SOLIDALE AL N. 48542
L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sta per realizzare in Italia un Centro polifunzionale di alta specializzazione per la riabilitazione ed integrazione sociale dei ciechi pluriminorati.
Tale iniziativa prevede nel periodo dal 1° al 20 ottobre 2009, l'invio di un SMS solidale al n. 48542, al costo di 2 euro, o attraverso donazioni da effettuare sul C/C postale n. 906040 intestato a “Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Centro Pluriminorati”.


Tutto ciò al fine di raccogliere fondi per la realizzazione del Centro polifunzionale specializzato. Da diversi anni, infatti, l'Unione sta impiegando molte delle sue energie organizzative per l'attuazione di un progetto di grande rilevanza sociale, sostenuto anche da adeguate iniziative legislative, che costituisce il giusto coronamento dell'attività sfociata nell'approvazione della legge 284/97 che detta norme per la prevenzione della cecità e per la riabilitazione visiva e l'integrazione sociale e lavorativa dei ciechi pluriminorati. Il settore nel quale viene ad operare questa legge è particolarmente delicato poiché in Italia è praticamente inesistente un'attività pubblica di riabilitazione mirata ai soggetti che presentino più minorazioni. Tali categorie di persone, proprio per la presenza di minorazioni multiple, sono destinate, nella quasi totalità dei casi, ad una pressoché completa emarginazione dalla vita sociale in genere e lavorativa in particolare, concludendo la loro esperienza di vita senza che per loro sia stato concepito e formulato un valido progetto di orientamento e di integrazione nell'ambito della vita sociale. L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (U.I.C.I.), avendo ben presente la necessità e l'urgenza di affrontare il problema della pluriminorazione, ha attinto alla creatività, alla competenza ed alle energie di organismi adusi ad operare in tale settore (quali l'I.Ri.Fo.R., il Centro Nazionale Tiflotecnico, il Centro Nazionale del Libro Parlato) e si è attivata per la progettazione di una rete nazionale di centri per soggetti minorati della vista che presentino ulteriori minorazioni aggiuntive di natura sensoriale, motoria, intellettiva e simbolico-relazionale. Il progetto prevede, infatti, che i soggetti accolti dal centro siano divisi in quattro gruppi, distinti per tipologia e per finalità, in modo da garantire a ciascun soggetto terapie di riabilitazione adatte e corrispondenti al tipo di minorazioni presentate. Tale centro nazionale costituirà, altresì, anche struttura di eccellenza per la formazione di personale specializzato e punto di sperimentazione e riferimento per tutte le strutture regionali ed intraregionali che verranno a costituire una rete riabilitativa in grado di coprire l'intero territorio nazionale. Ringraziamo tutti coloro che, con il loro contributo, sosterranno economicamente questa nostra importante iniziativa.


Il Presidente,
Claudio Cola.


Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci