Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone – "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
TAVOLA ROTONDA: QUANDO I LIBRI SI MISERO A PARLARE
Il Consiglio Regionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e la Presidenza Nazionale della Regione Lazio hanno indetto, in collaborazione con l'Agenzia di comunicazione I –MAGE una tavola rotonda: "Dalla carta ai byte -Quando i libri si misero a parlare". La stessa si è tenuta, in occasione del Bicentenario della nascita di Louis Braille, il giorno giovedì 22 ottobre dalle ore 09,30 alle 0re 13,30 presso la Sala Tirreno della Regione Lazio, sita in Roma, Via Rosa Raimondi Garibaldi, 15. Il suddetto incontro-dibattito è stato realizzato al fine di approfondire un tema molto importante: lo stato attuale delle possibilità di fruire dell'informazione da parte di chi non vede, o vede male, per perseguire l'obiettivo di una piena inclusione sociale, lavorativa e professionale. Nel contempo è stato evidenziato il percorso di evoluzione degli audiolibri. Gli stessi, infatti, inizialmente strumenti di lettura destinati esclusivamente ai ciechi; si sono, ora, costituiti come una nuova forma di diffusione letteraria ad ampio raggio, versatile in quanto fruibile da parte di qualsiasi tipologia di utenza. Un metodo, consolidatosi negli anni ma nel contempo innovativo capace di profondere cultura, e una nuova attenzione e curiosità a tutti. Il convegno si è aperto con il Saluto del Presidente Nazionale U.I.C.I. Prof. Tommaso Daniele e la lettura di saluti e ringraziamenti inviati ringraziamento da parte del Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo. I lavori sono stati aperti dal Presidente del Consiglio Regionale, Prof.ssa Annita Ventura e da Giacomo Elmi, Capo del servizio Nazionale del Libro Parlato che ha illustrato un progetto dal titolo "Standard Daisy: Filosofia e tecnologie". La tavola Rotonda incentrata sul tema della Fruizione ed interpretazione del mercato riguardante il suddetto metodo è stata condotta da Luisa Bartolucci, componente della Direzione Nazionale dell'U.I.C.I. Alla stessa hanno partecipato Luca Ajroldi di Robbiate, in veste di rappresentante di I-Mage; lo scrittore Gianrico Carofiglio. Ha relazionato in merito a tale tematica, inoltre, Dario Pappalardo, giornalista della Repubblica, la Direttrice dell'Emons audiolibri Viktoria von Sichirache, Rosanna Vano proprietaria della libreria "Invito alla Lettura", Giuliano Frittelli altro rappresentante dell'U.I.C.I. sezione provinciale di Roma. Una dimostrazione della bellezza e suggestione rese dall'ascolto di un audiolibro è stata proposta da Nadia Ferrero che ha letto, interpretando in modo magistrale, alcuni passi tratti dall'ultimo capitolo intitolato " Tacere" incluso nel libro " Come un romanzo" di Daniel Pennac. A conclusione del nostro articolo possiamo senz'altro affermare che le recenti tecnologie applicate ai libri aprono nuovi confini culturali. In particolare gli audiolibri potranno anche in Italia potranno avere un mercato più ampio di quello attuale riservato quasi esclusivamente ai minorati della vista. Il formato daisy che rende l'audiolibro esplorabile con estrema facilità apre quindi nuovi scenari ma, necessita di adeguata promozione e pubblicizzazione . Speriamo che le case editrici sappiano cogliere in modo giusto il sasso che l' U.I.C.I. ha lanciato nello stagno e che l'interesse dimostrato si tramuti in atti concreti.


Claudio Cola.

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci