Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
CAMPIONATO NAZIONALE DI TORBALL
Campionato Nazionale di Torball a Cassino! Di cosa si tratta? Intervistiamo i promotori per saperne di più.


Chiediamo al Sig. Sacco Giampiero Presidente dell' Associazione Sportiva Ciociaria non Vedenti di illustrarci l'evento:

"Siamo in Cassino presso il Palezzetto dello sport sito nei pressi dello stadio nei giorni 30/31 Gennaio rispettivamente dalle ore 15:00 -20:00 e dalle ore 09:00-13.00. Il Torball è un gioco di squadra che si pratica mediante un pallone sonoro e un campo diviso per settori. Segna il punto la squadra che supera la linea difensiva mandando la palla in rete. Certo spiegare le dinamiche del gioco rimane difficile, molto più efficace e divertante rimane assistere ad una partita."



Intervistiamo ora il Sig. Ferrante Eliseo Vicepresidente Regionale Lazo del Comitato Paralimpico.

Quali sono la squadre che partecipano?

"Oltre alla nostra ASD Ciociaria non Vedenti sono ospitate le seguenti società: Real Vesuviana, Nuova Realtà Campana, Polisportiva UICI Latina, Ali Azzurre di Mazzero del Vallo e dall'Aquila l' Aquilone".


Un ultima domanda la rivolgiamo al Sig. Cola Claudio Presidente Provinciale dell' UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI di Frosinone.

Quale valore aggiunto può manifestarsi nello sport agonistico praticato dai non vedenti?

"Siamo tutti d'accordo che lo sport è socializzazione e integrazione ancor di più se si tratta di disabili. Tuttavia cimentarsi in un vero Campionato Nazionale misurando la proprie capacità e ambizioni, può far crescere emotivamente i non vedenti, obbligandoli a migliorare le prestazioni sportive con la consapevolezza di poter raggiungere nuovi e più lontani traguardi." Concludendo il nostro articolo possiamo costatare come anche nello sport i minorati della vista cercano di promuovere un'immagine diversa dagli stereotipi che purtroppo sono ancora presenti in vari strati della nostra società.




Il Presidente

Claudio Cola

Torna all'Elenco delle Notizie
Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci