Benvenuti nel sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le di Frosinone "ONLUS"
 home
    cerca
    mappa
 
Oggi:
L'associazione
Organigramma
Dove siamo
La nostra Storia
Comitati
Scopi e finalità
Servizi
Accompagnamento
Consulenza Scolastica
Libri
Legislazione
Assistenza pensionistica e fiscale
Anziani
Lavoro
Enti Collegati
U.Ni.Vo.C.
I.Ri.Fo.R.
A.S.D.
Stamperia Braille
Prevenzione Cecità
Siti Consigliati
Tiflologia
Ausili
Comunicati
Avvisi
Iscriviti alla Mailing List
Servizio Civile
Progetti
I nostro Volontari
Immagini
Mostra Tiflotecnica
Momenti belli
Versioni Precedenti
UIC vers. 1.0
UIC vers. 2.0
UIC vers. 3.0
Sito web della Regione Lazio
Seguici su Facebook
Area Riservata
Entra
AUSILI

Illustrare gli ausili per ciechi e ipovedenti e pluriminorati in poche righe è impresa quanto mai difficile.


Tuttavia vogliamo trasmettervi informazioni di carattere generale che rendano i nostri visitatori più informati rispetto a questo argomento.


Maggiori approfondimenti fotografici possono essere acquisiti nella sezione di questo sito denominata mostra tiflotecnica, mentre nel link siti consigliati abbiamo inserito sia siti specializzati sull'argomento, sia siti di aziende italiane che commercializzano detti prodotti.


Esistono ausili tiflotecnici, ausili tifloinformatici dedicati a ciechi assoluti, ipovedenti, nonché persone affette da pluriminorazione.


I settori sopra citati si dividono in sottosezioni come ad esempio settore scolastico o per l'autonomia domestica.


Una parte di questi ausili sono forniti gratuitamente attraverso il Servizio Sanitario Nazionale.


Al termine di questa pagina potrete scaricare il nomenclatore tariffario che descrive in dettaglio quale strumentazione viene fornita dalle aziende sanitarie locali, come si può ottenere e chi ne ha diritto.


La Presidenza Nazionale U.I.C. ha costituito da anni un Centro Nazionale Tiflotecnico, che oltre a distribuire i prodotti per minorati della vista, investe in sperimentazione e ricerca al fine di migliorare gli ausili esistenti o inventare, promuovere o importare nuove strumentazioni.


Lodevole è anche l' impegno della Federazione delle Istituzioni Pro Ciechi che mette a disposizione un bonus annuale per ogni studente non vedente, affinché le scuole possano acquistare dal catalogo disponibile presso la Federazione parte del materiale di cui necessitano.


Il campo della tiflologia è in continua evoluzione. Infatti, sia il settore informatico hardware e software, sia il settore che sviluppa nuove tecnologie per la mobilità e l'orientamento, sono in continua crescita.


Esistono infatti numerosi programmi per Personal Computer che rendono accessibili le nuove tecnologie, mentre una serie di sperimentazioni di percorsi tattili o sperimentazioni tramite navigatori satellitari dedicati, lasciano ben sperare su una migliore mobilità in particolar modo nelle nostre città.


Dopo aver illustrato quanto sopra, descriviamo di seguito anche due problemi da risolvere. Il primo riguarda la legislazione e in particolare il nomenclatore tariffario che è quanto mai obsoleto perché vecchio di nove anni. Infatti una serie di nuovi strumenti tiflotecnici e tifloinformatici non sono previsti da detto strumento che è quindi superato e non è quasi più in grado di risolvere i problemi delle persone. Il secondo problema è legato alla mancanza di una adeguata formazione dei minorati della vista rispetto alle tecnologie tiflotecniche. Inoltre va considerato che pochi sono gli operatori in grado di illustrare in modo puntuale e dettagliato detti ausili. Una parte del problema inoltre è costituita da un approccio mentale del minorato della vista che non si impegna a fondo per migliorarsi. Questo è ancor più vero ma del tutto comprensibile per le persone anziane. Un' altra considerazione che ci sentiamo di fare, anche se può sembrare estranea rispetto al problema qui affrontato, è quella che l'opinione pubblica è portata a ritenere che le tecnologie speciali siano la soluzione ai mali della disabilità. Purtroppo questo pensiero è del tutto errato.


Infatti seppur è vero che gli ausili migliorano la vita è anche vero che la disabilità resta con tutti i suoi condizionamenti.

Ritorna all'Home Page
Torna su

UICI - Frosinone 
via M.T. Cicerone n°120  tel. 0775 270 781  fax 0775 270 536
Sito web realizzato con la collaborazione dell'Associazione Guidiamoci